Sky TG24

A quasi un anno dallo scoppio della pandemia permane ancora un clima di forte incertezza. A livello mondiale, stiamo attraversando un periodo in cui comprendiamo sempre meno ciò che accade intorno a noi, mentre i nostri ritmi di vita sono scanditi da restrizioni e limitazioni personali. Nonostante sia stata progettata per operare nei settori dell’advertisement, del retail e degli eventi, da marzo 2020 Blimp ha ampliato il proprio raggio d’azione, adattando la propria tecnologia al contesto pandemico. Ha trovato largo consenso in ambito industriale, per il controllo del distanziamento sociale tra i dipendenti e l’impiego dei dispositivi di protezione individuale. In questo modo si è aperta a nuovi mercati e ha sviluppato nuove partnership di rilievo.

Non solo, grazie ai suoi dispositivi head-counter, oggi Blimp effettua un’osservazione continua di alcuni punti nevralgici dell’Area Metropolitana di Milano (e di altre città italiane e presto anche europee), nei quali si è reso necessario un monitoraggio del traffico veicolare e delle persone.

L’obiettivo di tale monitoraggio è la misurazione dell’impatto delle misure anti-Covid imposte dai diversi Dpcm.

L’analisi condotta nell’Area Metropolitana di Milano mostra:

  • L’effetto delle misure anti-COVID sul traffico veicolare all’ingresso e all’uscita delle strade principali della città.

  • Il traffico pedonale nel centro, nelle zone della vita notturna e nei quartieri più residenziali.

  • Le fasce orarie in cui avviene un cambiamento importante nel traffico cittadino.

I risultati sono utilizzati come base per l’analisi dei comportamenti dei cittadini: dati estremamente accurati, che nessun altro grande player del digitale o delle telecomunicazioni è attualmente in grado di fornire pur attingendo a importanti fonti di raccolta. I sensori di Blimp possono misurare il traffico pedonale e le relative caratteristiche, come l’età o il genere, e distinguere perfettamente la tipologia di veicolo in transito, dai mezzi pesanti ai veicoli ultraleggeri.

I dati forniti da Blimp sono adottati regolarmente da SkyTG24, da alcune importanti testate nazionali e messi a disposizione della pubblica amministrazione nel totale rispetto della privacy dei cittadini.

Proprio la tutela della privacy è uno dei valori fondanti della società. Tutti i dati vengono infatti raccolti in forma anonima ed aggregata e nessun dato personale viene raccolto dai sensori di Blimp.

Blimp rappresenta quindi un chiaro esempio di come l’Artificial Intelligence possa essere un forte alleato nella lotta alla pandemia.

DOWNLOAD REPORT ON MOBILITY

REPORT 01 Novembre 2021
REPORT 01 Ottobre 2021
REPORT 20 Settembre 2021
REPORT 01 Luglio 2021
REPORT 14 Giugno 2021
REPORT 17 Maggio 2021
REPORT 03 Maggio 2021
REPORT 06 APRILE 2021
REPORT 22 Marzo 2021
REPORT 08 Marzo 2021
REPORT 22 Febbraio 2021
REPORT 08 Febbraio 2021

BLIMP NEWS

A quasi un anno dallo scoppio della pandemia permane ancora un clima di forte incertezza. A livello mondiale, stiamo attraversando un periodo in cui comprendiamo sempre meno ciò che accade intorno a noi, mentre i nostri ritmi di vita sono scanditi da restrizioni e limitazioni personali. Nonostante sia stata progettata per operare nei settori dell’advertisement, del retail e degli eventi, da marzo 2020 Blimp ha ampliato il proprio raggio d’azione, adattando la propria tecnologia al contesto pandemico. Ha trovato largo consenso in ambito industriale, per il controllo del distanziamento sociale tra i dipendenti e l’impiego dei dispositivi di protezione individuale. In questo modo si è aperta a nuovi mercati e ha sviluppato nuove partnership di rilievo.

Non solo, grazie ai suoi dispositivi head-counter, oggi Blimp effettua un’osservazione continua di alcuni punti nevralgici dell’Area Metropolitana di Milano (e di altre città italiane e presto anche europee), nei quali si è reso necessario un monitoraggio del traffico veicolare e delle persone.

L’obiettivo di tale monitoraggio è la misurazione dell’impatto delle misure anti-Covid imposte dai diversi Dpcm.

L’analisi condotta nell’Area Metropolitana di Milano mostra:

  • L’effetto delle misure anti-COVID sul traffico veicolare all’ingresso e all’uscita delle strade principali della città.

  • Il traffico pedonale nel centro, nelle zone della vita notturna e nei quartieri più residenziali.

  • Le fasce orarie in cui avviene un cambiamento importante nel traffico cittadino.

I risultati sono utilizzati come base per l’analisi dei comportamenti dei cittadini: dati estremamente accurati, che nessun altro grande player del digitale o delle telecomunicazioni è attualmente in grado di fornire pur attingendo a importanti fonti di raccolta. I sensori di Blimp possono misurare il traffico pedonale e le relative caratteristiche, come l’età o il genere, e distinguere perfettamente la tipologia di veicolo in transito, dai mezzi pesanti ai veicoli ultraleggeri.

I dati forniti da Blimp sono adottati regolarmente da SkyTG24, da alcune importanti testate nazionali e messi a disposizione della pubblica amministrazione nel totale rispetto della privacy dei cittadini.

Proprio la tutela della privacy è uno dei valori fondanti della società. Tutti i dati vengono infatti raccolti in forma anonima ed aggregata e nessun dato personale viene raccolto dai sensori di Blimp.

Blimp rappresenta quindi un chiaro esempio di come l’Artificial Intelligence possa essere un forte alleato nella lotta alla pandemia.

DOWNLOAD REPORT ON MOBILITY

REPORT 01 Novembre 2021
REPORT 01 Ottobre 2021
REPORT 20 settembre 2021
REPORT 01 Luglio 2021
REPORT 14 Giugno 2021
REPORT 17 Maggio 2021
REPORT 03 Maggio 2021
REPORT 06 APRILE 2021
REPORT 22 Marzo 2021
REPORT 08 Marzo 2021
REPORT 22 Febbraio 2021
REPORT 08 Febbraio 2021