Privacy by design

Conformità alla privacy.

Il nostro impegno per la protezione dei dati

Come funziona il dispositivo Head-Counter offerto da Blimp?

Head-Counter è un dispositivo prodotto e commercializzato da Blimp con l’obiettivo di fornire ai propri clienti informazioni in merito ai flussi e alla densità delle persone che entrano nel suo campo d’azione. Il dispositivo rientra all’interno della più ampia categoria di dispositivi di Digital Signage.
Per effettuare le proprie misurazioni, Head-Counter si serve di algoritmi di face detection, i quali fanno riferimento a tecnologie che rilevano la presenza di un volto umano in un’immagine, senza però identificarlo.
Il sistema di analisi e acquisizione di immagini e video sviluppato da Blimp rileva una fotografia istantanea in una determinata area. La fotografia viene quindi processata da un’unità di calcolo interna al misuratore, che ne estrae le informazioni di interesse.


Per Blimp la privacy ricopre un ruolo fondamentale: aggregazione e anonimizzazione



Dalle fotografie è possibile estrapolare, tramite operazioni di aggregazione e di anonimizzazione, le informazioni di audience anonimizzate e numeriche. Queste includono: il numero di volti, il numero di pedoni o veicoli presenti in un’area, il numero di soggetti appartenenti a un determinato genere o fascia d’età. Non è in alcun modo possibile risalire all’identità dell’interessato.
L’acquisizione ha una durata limitata e avviene all’interno del dispositivo stesso. Nessun dato personale permane nel disco rigido dell’Head-Counter. I dati estrapolati permangono esclusivamente nella memoria volatile (RAM) della Main Board per il tempo necessario alla loro elaborazione, fino a un massimo di 500 millisecondi. A seguire, vengono immediatamente eliminati.
Non è in alcun modo possibile accedere alla Main Board dall’esterno o da remoto: durante l’utilizzo, la comunicazione è mono-direzionale. L’accesso alla Main Board è possibile esclusivamente in fase di configurazione, sotto richiesta esplicita del cliente e attraverso specifici comandi.

Blimp, inoltre, al fine di tutelare i diritti e le libertà degli interessati, assicura l’adozione delle dovute misure tecnico-organizzative in materia di minimizzazione dei dati e delle best practices in tema data security al fine di evitare incidenti e fughe di dati (data lake e data breach). 

Non solo, Blimp monitora costantemente i propri apparati attraverso un sistema di audit periodici, volti a evitare manomissioni e malfunzionamenti.

Leggi il whitepaper sulla privacy "Physical Audience Measuring Technologies and Privacy Concerns"

Privacy schema